Gelato Mishap: A Hilarious Day in Florence

Fluent Fiction – Italian
www.FluentFiction.org/Italian
Story Transcript:
It: Sole brillante, aria calda. Un fiume di turisti si riversa a Piazza del Duomo, Firenze. In mezzo alla folla, Luca, Sofia e Giulia. Sono amici da tanto tempo, ma è la prima volta che visitano questa città insieme. Amano Firenze. Le sue strade piene di storia, il cibo delizioso e il gelato, il miglior gelato del mondo.
En: Bright sun, warm air. A river of tourists pours into Piazza del Duomo, Florence. In the midst of the crowd are Luca, Sofia, and Giulia. They have been friends for a long time, but this is the first time they are visiting this city together. They love Florence. Its streets full of history, delicious food, and gelato, the best gelato in the world.

It: “Luca, dovresti fare un selfie!” Ignara della commedia che stava per svolgersi, Giulia fece questa proposta innocente. Aveva ragione, pensò Luca. Doveva catturare quel momento. Afferrò il suo telefono, il suo gelato cioccolato e pistacchio ancora in mano. Raggiunse il punto perfetto, il duomo spettacolare di Firenze proprio dietro di lui.
En: “Luca, you should take a selfie!” Oblivious to the comedy that was about to unfold, Giulia made this innocent suggestion. She was right, Luca thought. He had to capture that moment. He grabbed his phone, his chocolate and pistachio gelato still in hand. He reached the perfect spot, the spectacular Duomo of Florence right behind him.

It: Ma quando sollevò il telefono, successe l’impensabile. Un gesto frettoloso, un urto accidentale e… patatrack! Il gelato si riversò su Luca. Si guardò, incredulo. Il suo gelato, il suo amato gelato, ora si stendeva su di lui. La sua maglietta bianca ora aveva i colori marrone e verde.
En: But when he raised the phone, the unthinkable happened. A hasty gesture, an accidental bump, and… splat! The gelato spilled onto Luca. He looked at himself in disbelief. His gelato, his beloved gelato, was now spreading all over him. His white shirt now had brown and green stains.

It: Oh no, pensò. Quel gelato era per la sua bocca, non per la sua maglietta! Ma prima che potesse fare qualsiasi cosa, Sofia e Giulia scoppiarono a ridere. Urlarono e risero così forte che tutti intorno a loro si girarono a guardare. Fu un momento imbarazzante per Luca, certo, ma non poteva non unirsi alle sue amiche. Alla fine, anche lui si mise a ridere. Riserse della sua sfortuna, del suo gelato sulla maglietta.
En: Oh no, he thought. That gelato was for his mouth, not his shirt! But before he could do anything, Sofia and Giulia burst into laughter. They screamed and laughed so loudly that everyone around them turned to look. It was an embarrassing moment for Luca, for sure, but he couldn’t help but join his friends. Eventually, he started laughing too. He laughed at his misfortune, at the gelato on his shirt.

It: E così, la Piazza del Duomo si riempì di risa e allegria. Risero e risero fino a quando le loro guance diventarono rosse e i loro stomaci fecero male. La folla attorno a loro si mise a ridere con loro, condividendo quella pura gioia. I piccioni si alzarono in volo, i turisti si fermarono per guardare quella scena incredibilmente gioiosa.
En: And so, Piazza del Duomo filled with laughter and joy. They laughed and laughed until their cheeks turned red and their stomachs hurt. The crowd around them started laughing with them, sharing that pure happiness. Pigeons took flight, tourists stopped to witness that incredibly joyful scene.

It: Alla fine, la risata si affievolì. Luca guardò la sua maglietta. Chissà, forse sarebbe diventata la sua maglietta portafortuna. Sofia e Giulia lo abbracciarono, le ecchimosi della risata ancora visibili nei loro occhi. Andarono avanti, pronti a creare più ricordi in quella città storica.
En: In the end, the laughter faded. Luca looked at his shirt. Who knows, maybe it would become his lucky shirt. Sofia and Giulia hugged him, the bruises from laughter still visible in their eyes. They moved on, ready to create more memories in that historic city.

It: La Firenze accogliente li salutò con un caldo abbraccio. Quel giorno, Piazza del Duomo era un luogo di risate, divertimento e una bellissima amicizia. La storia del gelato di Luca divenne una leggenda tra loro, una storia da raccontare ancora e ancora.
En: Welcoming Florence bid them farewell with a warm embrace. That day, Piazza del Duomo became a place of laughter, fun, and beautiful friendship. Luca’s gelato story became a legend among them, a story to be told over and over again.

It: Quel giorno a Firenze, è stato un giorno di risate, di amici e di scatti memorabili. Anche se andarono avanti e visitarono molti altri luoghi, quel giorno rimase nella loro memoria. Il giorno in cui Luca si versò del gelato addosso, e Sofia e Giulia non riuscirono a smettere di ridere. Quel giorno, creò un ricordo indimenticabile, un ricordo fatto di risate e di gelato. Il tipo di memoria che ti fa sorridere ogni volta che ci pensi, il tipo di ricordo di cui parli con i tuoi cari per sempre.
En: That day in Florence was a day of laughter, friends, and memorable snapshots. Even though they went on and visited many other places, that day stayed in their memory. The day Luca spilled gelato on himself, and Sofia and Giulia couldn’t stop laughing. That day created an unforgettable memory, a memory made of laughter and gelato. The kind of memory that makes you smile every time you think about it, the kind of memory you talk about with your loved ones forever.

Vocabulary Words:
Sole brillante : Bright sun
aria calda : warm air
turisti : tourists
Piazza del Duomo : Piazza del Duomo
Firenze : Florence
Luca : Luca
Sofia : Sofia
Giulia : Giulia
amici : friends
visitano : visiting
città : city
Firenze : Florence
strade : streets
storia : history
cibo delizioso : delicious food
gelato : gelato
miglior : best
selfie : selfie
commedia : comedy
svolgersi : unfold
proposta innocente : innocent suggestion
catturare : capture
telefono : phone
gelato al cioccolato e pistacchio : chocolate and pistachio gelato
punto perfetto : perfect spot
spettacolare : spectacular
duomo di Firenze : Duomo of Florence
impensabile accaduto : unthinkable happened
gesto frettoloso : hasty gesture
urto accidentale : accidental bump